S.H.R.O. Salute Italia

Professional social network di Antonio Giordano

Il Professore Antonio Giordano querela Silvestro Gallipoli e il Direttore del quotidiano Il Foglio Claudio Cerasa

Il Professor Antonio Giordano rende noto di aver depositato, attraverso il suo difensore di fiducia l’Avv. Giovanni Siniscalchi del Foro di Napoli, una denuncia-querela, presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Napoli, per il reato di diffamazione aggravato col mezzo della stampa, con riferimento all’articolo: “Storia (in musica) di Giordano, o professore della Bufala dei Fuochi” apparso sulla versione “on line” del quotidiano “IL FOGLIO” - sito www.ilfoglio.it a href="http://www.ilfoglio.it/&gt">http://www.ilfoglio.it/> a href="http://www.ilfoglio.it/">http://www.ilfoglio.it/ lo scorso 02 maggio, nei confronti del suo autore, Silvestro Gallipoli e del  Direttore  responsabile del quotidiano “IL FOGLIO” Claudio Cerasa per avere omesso di effettuare il controllo necessario ad impedire che, attraverso la pubblicazione, venisse commesso un reato.


La decisione di adire l’Autorita’ Giudiziaria e’ maturata per la gravita’ delle affermazioni riportate nell’articolo, palesemente false e diffamatorie, lesive dell’onore, reputazione e della dignità’ personale e professionale del Prof. Antonio Giordano.


Si preannuncia, che all’esito dell’instaurando procedimento penale a carico dei predetti, si devolverà in beneficienza il risarcimento dei danni (determinato dal Giudice), destinandolo al reparto di oncologia pediatrica dell’Azienda Ospedaliera Santobono - Pausillipon di Napoli.

Visualizzazioni: 1037

Rispondi

Risposte a questa discussione

...anche se è un foglio che potrebbe prestarsi a usi più utili, devono pur riempirlo no? 
...e parlano, parlano, parlano e qualche volta scrivono pure.

Che pena queste cose!  

Forza e serenità caro Antonio. 

Ci vuole cristiana pazienza.
Sappi che siamo tutti con Te !

Aurelio

GRAZIE CARISSIMO UN ABBRACCIO

Aurelio Cannatà ha detto:

...anche se è un foglio che potrebbe prestarsi a usi più utili, devono pur riempirlo no? 
...e parlano, parlano, parlano e qualche volta scrivono pure.

Che pena queste cose!  

Forza e serenità caro Antonio. 

Ci vuole cristiana pazienza.
Sappi che siamo tutti con Te !

Aurelio

Rispondi alla discussione

RSS

© 2022   Creato da SHRO Media Press.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio