S.H.R.O. Salute Italia

Professional social network di Antonio Giordano

Sono Federica Imperadrice,

ho 18 anni e mi sono da poco diplomata al Liceo classico con 100 e lode.

Sono sempre stata una persona poliedrica, tanto da essermi scontrata fin troppo precocemente col famoso dilemma del “cosa vuoi fare da grande”.

Fortunatamente, nel corso del mio percorso formativo sono giunta ad almeno una certezza: “da grande” vorrei diventare ricercatrice.

La ricerca è tra le più nobili e meravigliose capacità umane: è sforzo individuale e collettivo, è iterazione di menti, talvolta empatia tra persone che inseguono un obiettivo comune, è confronto, dedizione, dinamicità, passione e, soprattutto, offre l’impagabile possibilità della scoperta.

 

Penso che due tra i principali macrosettori entro i quali sia possibile svolgere attività di ricerca, siano rispettivamente  quello “biologico” e quello “culturale”, metaforicamente corrispondenti al doppio corredo genetico di cui l’uomo è dotato.

 

Nel primo caso, mi piace pensare che lo studio della natura umana (in tutti i suoi aspetti) fornisca un punto di vista privilegiato per chi intenda studiare l’uomo, dal momento che il “guardare in piccolo” dà modo di osservare la perfetta e incredibile trama dei meccanismi che ci governano.

A riguardo, ho avuto la preziosa opportunità di incontrare il Prof. Antonio Giordano, interprete ed esegeta di primissimo piano della nostra natura, e del quale mi impegnerò strenuamente a seguire le orme, anche se intendo esprimermi nel secondo degli ambiti che ho citato.

 

Infatti ho scelto di studiare antropologia e, di conseguenza, di intraprendere una professione che, per quanto spendibile in moltissimi ambiti, quasi sicuramente mi porterà a lavorare all’estero.

Se negli altri rami della ricerca non si investe per scelta, per negligenza, per disonestà e quant’altro, in quello che diventerà il mio settore non si investe affatto in primis per ignoranza.

In Italia, infatti, la figura professionale dell’antropologo è fortemente sottovalutata, dal momento che non se ne conoscono le competenze e, di conseguenza, se ne ignorano utilità è potenzialità.

Visualizzazioni: 97

Commento

Devi essere membro di S.H.R.O. Salute Italia per aggiungere commenti!

Partecipa a S.H.R.O. Salute Italia

Commento da SHRO Media Press su 13 Ottobre 2014 a 23:15

Cara Federica, vedo adesso il tuo messaggio e apprezzo  molto la tua energia e determinazione. Contattami quando vuoi e tienimi aggiornato sui tuoi progressi. Ti mando anche i links di alcune pagine FB che curo se ti va di seguirci. A presto Antonio Giordano

ps
https://www.facebook.com/pages/Sbarro-Health-Research-Organization/...

https://www.facebook.com/president.antonio.giordano?ref=hl

https://www.facebook.com/CampaniaTerraDiVeleni?ref=hl

 

Rubrica Giordano su Doctor Mag

DOCTOR MAG

 

 

Picasa BLOG foto nuovi laboratori SHRO

© 2019   Creato da SHRO Media Press.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio